Image 1 of 1

Luis Sepulveda005.JPG

15/11/2012 - Milan- Luis Sepúlveda.<br />
Photo + Original Text (Spanish) + Press Info (Italia)<br />
<br />
PRESS INFO<br />
A quindici anni di distanza dall’enorme successo di Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare (due milioni di copie vendute in Italia), Luis Sepúlveda ritorna con un libro che ne è l’ideale compagno. Un racconto che, nell’inconfondibile stile dell’autore, si offre come una felice celebrazione dell’amicizia, un testo capace, come il precedente, di conquistare lettori di ogni età. Monaco. Max è cresciuto insieme al suo gatto Mix. Hanno un legame profondo, quasi simbiotico. Max, raggiunta l’indipendenza dai genitori, va a vivere da solo portandosi dietro l’amato gatto. Il suo lavoro, purtroppo, lo porta spesso fuori casa e Mix, che sta invecchiando e sta perdendo la vista, è costretto a passare lunghe giornate in solitudine. Ma un giorno sente provenire dei rumori dalla dispensa e intuisce che dev’esserci un topo… Un’altra grande storia di amicizia nella differenza, che divertirà e commuoverà più generazioni di lettori, perché questa è la magia di Luis Sepúlveda. Luis Sepúlveda è nato in Cile nel 1949 e vive in Spagna, nelle Asturie. Ha pubblicato: Il vecchio che leggeva romanzi d’amore,  I suoi libri sono editi in Italia da Guanda.<br />
<br />
Original Text by ©Fernando Arias (Spanish)<br />
<br />
(...)<br />
Un momento. Es ese mi amigo fotoreporter?  Aquel que cubre los raid anti narcoticos de perifería en patrullero, terremotos y almas perdidas? El del fútbol todos los domingos? Si, es él. Y mientras se le humedecen los ojos me cuenta como Kengah y Zorba le hablaban directamente a su alma.<br />
…porque esos animales me dieron noción de la vida y la muerte… en un momento especial para mí… Recuerdo la tarde que terminé su lectura, Erica me dijó que esperabamos un hijo... Y se dio todo junto, entendés?  Ese libro siempre me recordará el nacimiento de mi primer hijo…<br />
(...)<br />
<br />
CONTINUA...
twitterlinkedinfacebook